Case Study

BRILEVEL

VELOCI COME...

UN COLIBRì

È andata più o meno così quando abbiamo cercato la narrazione da cui partire per trovare il nome di questa azienda di igiene e packaging. La similitudine con la velocità del battito di ali di un colibrì, è stata illuminante per trovare l’ispirazione in tutta la comunicazione. Si, perché i prodotti del brand sono proprio così:
puliscono in modo veloce ed efficace. Veloce come il colibrì! Ed ecco che il piccolo volatile americano ha finito per ispirare il naming, fino ad arrivare alla scelta del nostro cliente, ricaduta sul nome BRILEVEL. Un neologismo foneticamente musicale e armonioso che si ispira al business predominate dell’azienda, quello dell’igiene.

Logo design

UN’IDENTITÀ VISIVA A RITMO D’ALI

Il colibrì con la sua carica semantica non poteva che atterrare anche nella creatività del logo design.
Il progetto, infatti, ha reso centrale la sua figura, trasformando le sue ali in un getto liquido, come a ricordare i detergenti Brilevel.
Forme morbide e colori, nell’insieme, ci parlano dell’universo di questo brand, comunicandone non solo il plus centrale dei suoi prodotti, ma anche altri importanti valori, come la consulenza professionale costante che accompagna i clienti Brilevel.

Sito web

IL NIDO DIGITALE BRILEVEL

Dopo il nome, un bel vestito e un po’ di sana comunicazione offline, era proprio la volta di costruire – rametto dopo rametto – il nido Brilevel.
Così ci siamo fiondati anche sul sito web del brand. Una vetrina che oggi presenta l’azienda con la sua mission, i suoi valori e i le categorie prodotto.
Ogni sua parte è stata accuratamente studiata per offrire una user experience ottimale per l’utente, raccontando empaticamente ciò che il team Brilevel può fare per il suo pubblico, nonché le qualità e i vantaggi di ogni singolo prodotto.

Location:

Alcamo

Cliente:

Brilevel

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Diacomm